L’esperienza del #mondolfomarottaphotowalk

Noi bloggers - Ph. Luca Mengoni

Quella del #mondolfomarottaphotowalk è stata una bellissima esperienza.
Le passeggiate fotografiche organizzate da Marche Tourism in collaborazione con il Comune ospitante, permettono non solo di scoprire territori nuovi o guardare territori noti con occhi diversi, ma anche di conoscere persone, con cui condividere la giornata. 
Conoscevo già bene, credevo, Marotta e Mondolfo perchè sono luoghi vicini a casa in cui sono stata spesso, ma posso dire di avere scoperto tanto, anzi tantissimo.

Dopo i primi saluti in cui noi bloggers ci siamo riconosciute, andando al di là dei nomi dei nostri blog e guardandoci finalmente negli occhi, siamo stati accolti dal Sindaco di Mondolfo.
La nostra visita ha toccato punti che chi viene in questo territorio non può non visitare: il complesso di Sant’Agostino e l’annessa chiesa, il Palazzo municipale con la sua Torre civica con orologio, il bellissimo giardino all’italiana del Bastione di Sant’Anna.
Di questi ho già parlato più volte nel la pagina Facebook del mio blog che vi invito a visitare facendo click QUI.

Un’ esperienza extra-sensoriale direi, che non avevo mai fatto prima, è stata quella vissuta nello spazio fuori dal tempo di Filippo Sorcinelli, artista a tutto tondo che nel suo atelier mondolfese, a pochi passi dal palazzo municipale, racchiude in pochi metri quadrati un Mondo vastissimo, tutto da indagare.

Scopro con stupore che è stato lui a creare paramenti per gli ultimi due Papi e, nel frattempo, ha dato vita a profumazioni artistiche davvero uniche, ispirate ai suoi ricordi di bambino, alle persone importanti della sua vita, ai gesti consueti della quotidianità, come quello di sbucciare, in inverno, arance davanti al camino.
Tutte queste ispirazioni si sono trasformate in profumazioni d’arte che abbiamo avuto il piacere di respirare, fino a quando qualche campanello in testa si è acceso ed ha evocato, per me è stato così, ricordi e sensazioni.

La visita è poi proseguita a Marotta, nel suo tranquillo lungomare, dove è piacevole passeggiare ammirando i tanti, tantissimi mosaici decorativi realizzati dall’associazione Chiaro scuro.
Bellissima idea di arredo urbano con materiali di recupero!

 

Infine abbiamo gustato i garagoi, piccoli molluschi marini, un bel modo per dirsi… ALLA PROSSIMA PASSEGGIATA INSIEME!

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *